C'è Spazio | THE GAS GIANTS
1068
post-template-default,single,single-post,postid-1068,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,qode-page-loading-effect-enabled,boxed,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

THE GAS GIANTS

Puntata del 23 novembre 2017

L’universo raccontato da Dante nella Divina Commedia ci porta questa volta alla scoperta di uno dei pianeti più affascinati del sistema solare, Giove, una vera e propria stella mancata, e degli altri giganti gassosi, Nettuno e Urano. La “dolce stella”, così Dante descrive Giove, rimane a oggi un oggetto misterioso. Solo recentemente siamo riusciti a sapere qualcosa di più attraverso le suggestive immagini della sonda Juno. Si parla di questo e di molto altro nella quarta puntata di C’è Spazio: come si sono formati i giganti gassosi, e i loro satelliti? In studio, insieme a Letizia Davoli, i protagonisti dell’ultima missione esplorazione di Giove: Alberto Adriani, ricercatore Inaf, Luciano Iess, docente presso l’Università “La Sapienza” di Roma, Pierluigi Di Lizia, docente presso il “Politecnico di Milano” e Marco Molina, CTO della linea di business Spazio di Leonardo.

Alberto Adriani

Nato a Roma, laureato in Fisica all’Università di Roma “La Sapienza”. Ha esperienza nel campo delle scienze atmosferiche e nello sviluppo ed utilizzo di strumentazione ottica per lo studio delle atmosfere Terrestre e Planetarie per osservazioni da piattaforme diverse. Presso l’ISAC si occupa principalmente d’atmosfere terrestri polari e tropicali con particolare attenzione alla stratosfera.

Luciano Iess

Docente di Ingegneria Aerospaziale presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

Pierluigi Di Lizia

Docente di Meccanica Aerospaziale presso il Politecnico di Milano.

Marco Molina

Ingegnere aeronautico laureato al Politecnico di Milano e dottore di ricerca in ingegneria aerospaziale, lavora da più di vent’anni nell’industria spaziale nazionale. Più di dieci progetti a cui ha partecipato sono già nello Spazio e altrettanti sono pronti a volare per esplorare il Sistema Solare‎. E’ responsabile ricerca e sviluppo della linea di business Spazio di Leonardo.